L’importanza dell’assistenza legale per le PMI

PMI e assistenza legale. Un rapporto necessario per il cambio di mentalità richiesto dal mercato profondo e vasto in cui ci troviamo.

< Attualitá   # AssistenzaLegale  

In una società sempre più tecnologica ed evoluta, assume particolare importanza per le imprese acquisire “quelle conoscenze specifiche indispensabili” quando si devono intraprendere iniziative che portano all’assunzione di responsabilità e di obblighi.

1. Gli aspetti legali delle PMI e delle StartUp

Non in rari casi si pensa all’attività aziendale soltanto per quel che concerne la produzione e/o la commercializzazione di beni, confondendo così l’abilità della direzione con l’abilità dei tecnici che devono trovare le soluzioni più idonee affinchè ci sia un miglioramento dell’attività.

Tutti i titolari di impresa (soprattutto per le neo-nate attività e per l’ossatura delle aziende italiane che si fonda sulla piccola e media impresa) dovrebbero essere ben consapevoli di dover essere sempre preparati in campi diversi, proprio per poter garantire un futuro sereno (ed al passo con i tempi) alla propria attività imprenditoriale.

Fra questi un posto di assoluta importanza occupa tutta quella parte che attiene agli aspetti legali dell’attività aziendale.

Per un’impresa ideale, il management dovrebbe necessariamente considerare diversi aspetti legali sia “interni che esterni” (dai dipendenti e collaboratori, dai clienti e ai fornitori, passando per l’attività concreta di produzione di beni o erogazione di servizi). Sarà necessario conoscere i principi fondamentali del diritto dei lavoratori, dei contratti e delle proposte che ci si trova a sottoscrivere; parallelamente sarà necessario curare quelle problematiche che attengono alla tutela della proprietà intellettuale, le problematiche poste da soluzioni che raccolgono dati protetti dalla tutela sulla privacy, la fattibilità concreta di un prodotto o di un servizio innovativo rispetto alle normative vigenti. In tal caso si potrebbe pensare ad un prodotto “appena inventato” e dunque ancora “sconosciuto per l’ordinamento perché difficile da inquadrare”.

Tutte le imprese sanno che potrebbero evitare molti problemi se avessero l’accortezza di chiedere consiglio ad un avvocato quando emerge un dubbio. Purtroppo, accade che si prendano decisioni su aspetti che solo apparentemente sembrano poco importanti.

Sarà quindi fondamentale per le piccole e medie imprese, soprattutto per le StartUp che operano in campi assolutamente innovativi, affidarsi alla giusta consulenza legale, anche online o in outsourcing, capace di risolvere quegli “intoppi” che possono generare più di una problematica all’interno dell’organizzazione e rallentare l’attività di impresa.

2. L’assistenza legale per le PMI e l’evolversi del mercato

In generale una StartUP (tipico esempio del mondo delle PMI) può essere un’azienda rappresentata da un team che ha un’idea potenzialmente interessante ma deve necessariamente strutturarsi per implementare e realizzare quell’idea. Questo vuol dire che un’impresa deve essere accompagnata nel suo percorso di crescita da consulenti: fra cui anche il legale.

Il legale identifica le problematiche che l’impresa incontrerà durante il suo cammino e deve dare, nel contempo, delle linee guida.

2.1 L’importanza del consulente legale

Il consulente legale dovrà anche essere efficace nei suoi interventi, “entrando in campo al momento giusto”: modulare le sue azioni sarà fondamentale anche per evitare il gonfiarsi dei costi a cui un’impresa di non grandi dimensioni sarà inevitabilmente sottoposta.

Poniamo il caso di una impresa nata da poco ove il team sta sviluppando un’idea innovativa: il legale fin da subito dovrà esprimersi sulla bontà dell’idea e capire se il modello di business incorra o meno in problematiche regolamentari (l’aderenza cioè alle normative di riferimento). Per non parlare della necessità della scelta del veicolo da utilizzare per la sua operatività, ovvero la forma societaria di cui si deve necessariamente dotare un’impresa di piccole o medie dimensioni. Nel caso in cui ci fossero investitori pronti ad entrare nel progetto, le situazioni potrebbero rivelarsi complicate già in una prima fase di negoziazione (con gli investitori stessi).

Il consulente legale deve essere dunque non solo bravo nell’indicare la via e curare gli aspetti propriamente giuridici, ma dovrà anche essere un mentore, ovvero quella persona che da consigli, che sta accanto all’imprenditore nei momenti di difficoltà e che, attraverso l’esperienza e gli esempi pratici, possa aiutare l’azienda a crescere e a migliorarsi nel tempo.

2.2 L’assistenza legale online

Appare evidente quanto sia importante affidarsi ad un'assistenza legale, il che non vuol dire affidarsi esclusivamente a grandi e rinomati studi professionali. Infatti una buona consulenza la si può trovare anche tramite le piattaforme web legali (o dedicate) che mettono in contatto i clienti con avvocati online specializzati.

Questo perché? Perché la “preoccupazione degli alti costi di gestione” mette giustamente in allarme un team di un’impresa “ancora giovane” e non pienamente strutturata. La bravura del legale sarà aiutare un’impresa giovane nel percorso di crescita. Un buon consulente legale dovrà essere in grado di parlare chiaro all’imprenditore: “queste sono le problematiche, le puoi risolvere anche tu da solo, in maniera semplice. Magari ti do una mano o un indirizzo e intervengo dove la fase si fa più problematica”.

Questo si riflette anche sulla struttura interna della società: per quel che concerne statuti, patti parasociali e sistemi di gestione.

Ad esempio, nel caso della presenza di potenziali investitori, non è detto che i documenti contrattuali debbano essere necessariamente complessi come l’imprenditore può credere. Si pensi alla lettera d’intenti: ci sono dei casi in cui si può superare questo passaggio passando direttamente all’investimento con un accordo semplice, rapido ed immediato senza complessità di sorta (e qui un consulente bravo sa che deve semplificare la vita all’imprenditore).

2.2.1 Alcuni esempi pratici

Negli ultimi anni si è sviluppata una rete di piccole e medie imprese tra Roma e Milano, si tratta di realtà giovani che operano nei settori più disparati: dalle nuove tecnologie al mercato immobiliare, dalle energie alternative ai servizi dedicati, dal settore turistico al food and beverage.

Organizzazioni sempre più evolute, che necessitano di consulenze sempre più specifiche e settoriali.

Pensiamo ad esempio a quelle aziende che si occupano di formazione linguistica: sarà necessaria una consulenza in tema di tutela della privacy onde evitare che i consumatori possano tutelarsi nelle sedi opportune in caso di continue e sgradite comunicazioni commerciali (ad esempio le telefonate in momenti diversi della giornata ed in orari poco opportuni).

Inoltre, qualora le aziende volessero rilasciare certificazioni linguistiche riconosciute, sarà necessario conformarsi alla normativa specifica.

Si pensi ancora ad imprese che hanno l’obiettivo di valorizzare la ricerca industriale in Italia e in Europa, attraverso la realizzazione di studi e ricerche, la promozione di partnership, l’assistenza all’ottenimento di risorse finanziarie regionali, nazionali e comunitarie.

In tal caso sarà necessario attivare tutte quelle procedure necessarie per richiedere i finanziamenti per la tutela dell’ambiente e la salute degli operatori di laboratorio. Così come sarà necessario porre in essere le migliori strategie per trovare investitori credibili.

Ritorna il discorso fondamentale sul buon consulente legale: dovrà necessariamente migliorare e semplificare la vita dell’impresa.

Fonti

https://www.startupbusiness.it/consulenza-legale-e-startup-quando-e-il-momento/88751/

http://startup.indigenidigitali.com/elenco/citta/Milano

http://startup.indigenidigitali.com/elenco/citta/Roma

http://www.impresalab.it/

http://www.capturator.com/

http://www.db-servizi.it/la-consulenza-legale-in-outsourcing/

Sapevi che un’impresa necessita di una consulenza legale per gli aspetti interni ed esterni? Sei al corrente che un buon consulente legale lo puoi trovare anche sul Web ed a costi ridotti mantenendo sempre un servizio di alta qualità? Hai bisogno di assistenza legale o di una consulenza di un avvocato online perché hai un’idea che ritieni potenzialmente efficace, ma non sai come dar vita ad un’impresa e come strutturarla? Esponici il tuo caso. AvvocatoFlash ti metterà in contatto con i migliori avvocati online. Tre di loro ti invieranno un preventivo gratuitamente e sarai tu a scegliere a chi affidare il tuo caso.


AvvocatoFlash.it

Hai bisogno di un Avvocato?

Accetta i Termini e le Condizioni del servizio e l'informativa sulla privacy di AvvocatoFlash. I vostri dati verranno condivisi solo con gli avvocati che ti offriranno assistenza.