Attualitá

23-05-2019

Revoca patente di guida per alcol e droga: la Cassazione ne specifica la durata

Quando la revoca della patente di guida è disposta a seguito delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187, non è possibile conseguire una nuova patente di guida prima di tre anni a decorrere dalla data di accertamento del reato, fatto salvo quanto previsto dai commi 3-bis e 3-ter dell'articolo 222. (Codice della Strada, art. 219, comma III-ter)

Attualitá

16-05-2019

Avvocati e nuove tecnologie

Sfruttando le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie, l’attività online dell’avvocato diventa perfettamente conforme alla realtà contemporanea: frenetica, bisognosa di risposte celeri, esaustive e sicure.

Attualitá

16-05-2019

Status di rifugiato: tra direttiva, Carta dei diritti e Convenzione di Ginevra

Lo status di rifugiato, nel caso in cui il soggetto richiedente o possidente senta di essere in pericolo di vita nel suo paese di origine, non viene affetto dal mancato riconoscimento dello stesso o dalla sua revoca; lo stesso vale per i diritti che la Convenzione di Ginevra collega a tale status.

Attualitá

09-05-2019

Grecia: un monaco può fare l’avvocato?

La legislazione greca non può vietare a un monaco che possiede il titolo di avvocato conseguito in un altro Stato membro di iscriversi all’albo degli avvocati, nemmeno nel caso in cui si preveda l’incompatibilità tra lo status di monaco e avvocato. Questo è quanto si evince dalla causa C-431/17.

Attualitá

09-05-2019

Flat Tax: cos'è e come funziona

Pagare tutti per pagare meno, ecco qual è il mantra della nuova flat tax proposta dall'attuale Governo Lega - M5S, che si propone di superare l'IRPEF con le sue aliquote progressive introducendo un'aliquota unica più bassa per tutti i contribuenti a prescindere dall'ammontare dei loro redditi. Vediamo di seguito cosa comporta questo nuovo principio di tassazione...

Attualitá

02-05-2019

Trieste Half Marathon e discriminazione: un caso utile per ripassare la normativa

Gli organizzatori del Trieste Running Festival fanno un passo indietro. Dopo la bufera scatenatasi nei giorni scorsi, per la quale si criticava la decisione di non ingaggiare atleti africani, arriva la smentita. «Non è stata vietata l’iscrizione a nessuno», conferma Pierpaolo Roberti, assessore alla sicurezza del Friuli Venezia Giulia, «anche un atleta africano, anche keniano, può partecipare e vincere la Trieste Half Marathon il 5 maggio prossimo. Se vuole venire qua, si porta anche a casa il premio in denaro».

Attualitá

24-04-2019

Come la SEO può aiutare un studio di avvocati

Potresti chiederti cosa può fare un consulente SEO di Milano per il tuo sito web. Hai fatto un investimento significativo, il tuo sito web e di bell'aspetto e ha molte informazioni importanti sulla tua attività, tutto ciò, se non porta nuovi clienti e migliora i profitti, è come se non esistesse.

Attualitá

18-04-2019

Qual è il Tribunale giusto per ottenere il rimborso da parte di una compagnia aerea?

Non certo quello della città in cui è collocata la succursale della compagnia aerea stessa, specialmente se il biglietto è stato acquistato online. Questo è il giudizio espresso dalla Corte di giustizia europea nella causa C-464/18.

Attualitá

15-04-2019

È valido un contratto stipulato su Internet?

La tutela del commercio elettronico nella disciplina comunitaria

Attualitá

13-04-2019

Termini di utilizzo e condizioni: cosa si sta accettando?

Le app e i social sono i principali strumenti di comunicazione di questo tempo, intrattengono giovani e i grandi per una condivisione istantanea dei momenti di vita privata che nello spazio di internet si diffondono nei confronti del pubblico estraneo al gruppo intimo, a tal fine la materia è stata ed è in evoluzione per proteggere la raccolta dei dati e la loro detenzione. Nell’accettare i termini di utilizzo e condizioni l’utente sta cedendo i propri dati personali al proprietario delle app o dei social per un fine e per un termine prestabilito ad hoc. Un esempio è l’autorizzazione al controllo degli spostamenti dell’utente o l’accesso alla fotocamera consentendo la visione della galleria delle immagini presenti nel cellulare.

Attualitá

11-04-2019

Smart working e lavoro fuori orario: questione di buon senso

C’è bisogno di regolamentare lo smart working? A quanto pare sì, stando a quanto concluso da Unicredit, Cattolica Assicurazioni e altre aziende e sindacati. Causa dell’analisi sono le cattive condotte tenute da titolari e lavoratori, i quali si mantengono attivi anche durante gli orari che, per legge, dovrebbero essere dedicati al riposo quotidiano.

Attualitá

04-04-2019

Stop al Comune di Vigevano: discriminatorie le norme per l’accesso ai servizi sociali

Dopo il successo ottenuto con il “caso Lodi”, il Tribunale di Milano ha deciso di accogliere le richieste portate avanti dalle associazioni ASGI, ANOLF-CISL e NAGA e da tutti i soggetti che in questi anni si sono battuti contro i provvedimenti adottati dal Comune di Vigevano.

Attualitá

28-03-2019

Guida in stato di ebbrezza: quando non è applicabile la sanzione penale?

La non punibilità per particolare tenuità del fatto abbraccia anche la guida in stato di ebbrezza. Lo conferma la sentenza di Cassazione n. 12863/2018 (Quarta sezione penale), la quale ha dovuto giudicare il caso di un automobilista sardo pescato con un tasso alcolemico doppio rispetto a quello consentito per legge; il soggetto presentava un valore di 1,03, ed è a partire da 0,8 che la sanzione da amministrativa passa a penale.

Attualitá

21-03-2019

Tasso alcolemico: le forze dell’ordine hanno l’obbligo di avvisare il guidatore

Quando le forze dell’ordine effettuano un prelievo di sangue su un guidatore, quest’ultimo deve essere sempre informato della facoltà di farsi assistere da un avvocato. A dirlo è la sentenza di Cassazione n. 11722/2019, secondo la quale l’obbligo di notifica si attiva non appena si rende necessario operare un prelievo anche per finalità che escludono la misurazione del tasso alcolemico. Per far sì che scatti l’obbligo, però, l’operazione deve essere espressamente richiesta dalle forze dell’ordine.

Attualitá

16-03-2019

Cannabis legale: tutto quello che devi sapere

Tizio decide di acquistare per la prima volta della cannabis. Ma non vuole trasgredire la legge e decide di acquistarla, nel centro di Roma, in un rivenditore autorizzato. Tutto ciò, entro i limiti imposti dalla legge, è possibile.