Prima di indicare i costi inerenti i pareri stragiudiziale, è bene chiarire brevemente in cosa consiste un parere legale. Innanzitutto, ed ancor prima, giova precisare una prima distinzione tra l’attività stragiudiziale e quella giudiziale.

Con il termine attività giudiziale si fa riferimento al compimento, nell’ambito di un giudizio instaurato innanzi l’Autorità Giudiziaria, di tutta una serie di atti concatenati tra loro attraverso un procedimento formale, che segue determinate fasi cadenzate da termini prefissati.

Dunque, e per semplificare al massimo, tutto ciò che avviene all’interno di un’aula di Tribunale. Quando si parla di attività stragiudiziale, si indica, viceversa, un insieme di atti, per lo più informali e senza il rispetto di prefissati termini processuali, svolti al di fuori di un ufficio giudiziario, e rivolti a prevenire e/o risolvere una potenziale lite giudiziale tra soggetti (ad es. la diffida ad adempiere).

Precisato il significato di attività stragiudiziale, ecco che quest’ultimo assume rilievo per meglio intendere in cosa consiste un parere stragiudiziale. Il parere stragiudiziale, meglio indicato come parere legale, è un’attività di consulenza che in genere l’avvocato presta su richiesta di un soggetto, in merito all’accadimento di un dato fatto ovvero atto rilevante giuridicamente.

In sostanza, trattasi di un giudizio logico/giuridico con il quale, valutata la normativa di riferimento e tenuto conto delle esperienze pregresse, si indica al cliente quale sia la strategia migliore da seguire in merito ad una potenziale lite da instaurare oppure alla quale occorre resistere; l’opportunità e la convenienza di esercitare un’azione, i vantaggi conseguibili ovvero gli svantaggi ed i rischi legati alla stessa.

Tuttavia, non necessariamente un parere legale è legato ad una lite giudiziaria, ben potendo essere richiesto limitatamente a fatti, atti e/o situazione di cui si voglia una conoscenza approfondita sul piano giuridico.

Si pensi al parere richiesto sulla convenienza a sottoscrivere un contratto (ad es. accordi commerciali; preliminare di vendita; locazione di immobili), al fine di avere una conoscenza approfondita sugli aspetti formali e sostanziali ad esso inerenti. Quanto alla forma del parere legale, esso di solito varia in base alle richieste del cliente, e dunque può essere rilasciato per iscritto o in forma orale.

A tal proposito, non va tralasciato di considerare che, pur in assenza di un’espressa richiesta di emissione di un parere formale, ogni qual volta ci si rivolga ad un legale per esporre un proprio problema – finanche solo telefonicamente – inevitabilmente si chiede un’opinione sulla vicenda esposta, e necessariamente la consulenza fornita già esprime un primo parere legale.

I pareri e tutte le attività stragiudiziali compiute hanno ovviamente dei costi, che variano in base ad alcuni parametri, quali il valore della causa, la sua complessità, il tipo di opera prestata, i vantaggi conseguiti ecc. Il D.M. 55/2014 stabilisce i compensi dovuti per l’assistenza stragiudiziale.

La misura di tali compensi è inerente sia l’emissione di pareri, sia tutte quelle attività compiute nella fase extragiudiziale, quali ad esempio: le trattative per bonario componimento di liti, quelle rivolte, cioè, ad evitare l’instaurazione di una fase giudiziale, la redazione ed invio di raccomandate a/r (ad es. solleciti di pagamento, contestazione di un licenziamento), ispezioni, sopralluoghi e/o trasferte di viaggio legate all’attività compiuta ecc..

Vediamo di seguito una tabella riepilogativa dei costi

  • Valore pratica fino ad € 1.100: €. 270,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 135,00; aumento max 80% = €. 486
  • Da €. 1.101,00 e fino ad €. 5.200,00: €. 1.215,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 608,00; aumento max 80% = €. 2.187,00
  • Da €. 5.201,00 e fino ad €. 26.000,00: €. 1.890,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 945,00; aumento max 80% = €. 3.402,00
  • Da €. 26.001,00 e fino ad €. 52.000,00: €. 2.295,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 1.148,00; aumento max 80% = €. 4.131,00
  • Da €. 52.001,00 e fino ad €. 260.000,00: €. 4.320,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 2.160,00; aumento max 80% = €. 7.776,00
  • Da €. 260.000,001 e fino ad €. 520.000,00: €. 4.320,00
  • con riduzione al 50% min. = €. 2.935,00; aumento max 80% = €. 10.566,00

Avv. Marco Mosca

Vuoi avere ulteriori chiarimenti in merito? Hai un problema che ti preoccupa e necessiti di un parere legale? Devi stipulare un contratto ed hai bisogno di assistenza stragiudiziale? Esponici il tuo caso, AvvocatoFlash ti metterà in contatto con i migliori avvocati online. Tre di loro ti invieranno un preventivo gratuitamente, e sarai tu a scegliere a chi affidare il tuo caso.