Ferie negate: quali tutele per il dipendente?

Si avvicina l’estate e con lei il momento tanto desiderato dai lavoratori ovvero quello dedicato alle ferie. Secondo il nostro ordinamento, le ferie costituiscono un diritto irrinunciabile di ogni lavoratore ed è, pertanto, opportuno comprendere le tutele di fronte alla negazione da parte del datore di lavoro di tale periodo di ristoro.

È possibile chiedere ferie non ancora accumulate? Come si maturano?

In caso di ferie non ancora accumulate, il datore di lavoro non è tenuto a concederle al lavoratore. Quest’ultimo, però, può accordarsi, in via preventiva, con il proprio datore di lavoro affinché possa programmare e usufruire di ferie che ancora non siano maturate.

Ferie non godute: quando vanno pagate?

La legge riconosce ai lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato, il diritto ad un periodo minimo annuale di ferie retribuite, con lo scopo di soddisfare le primarie necessità fisiche (ripristino delle energie usurate dal lavoro) e psicologiche (esigenze del carattere ricreativo, culturale e di vita di relazione).

Corte Ue: possibile non maturare ferie durante il congedo parentale

Può il periodo di congedo parentale essere inglobato nell’anno lavorativo per il calcolo delle ferie? La Corte di giustizia dell’Unione dice no, vista la natura diversa che contraddistingue i due periodi dal punto di vista prettamente legato all’attività svolta.

Corte di giustizia UE: cumulo di ferie e diritti del lavoratore

È possibile per un lavoratore autonomo cumulare i diritti sulle ferie annuali retribuite non godute dovuti a un impedimento causato dal datore di lavoro?

Il lavoratore ha diritto di recuperare i giorni di ferie arretrati?

Per quanto possa sembrare strano, può succedere che un lavoratore non goda dei giorni di ferie né tanto meno dei permessi. In questo caso, come si deve comportare il lavoratore? Entro quando si possono prendere ferie, e se non le si prendono, possono essere in cambio monetizzate?

Come funziona il diritto alle ferie di un lavoratore?

L’estate è ormai alle porte, e con il primo caldo il pensiero non può che andare alle tanto agognate ferie. Ma cosa dice la normativa sul loro godimento? Vediamolo insieme.