Cos’è il divorzio per contumacia? Cosa si rischia?

La contumacia, si verifica a seguito della decisione di una delle parti processuali di non costituirsi volontariamente in giudizio, dopo aver ricevuto la notifica dell’atto introduttivo. Vediamo come funziona.

Quando è previsto il divorzio giudiziale dopo la separazione consensuale?

Come procedere se, dopo la separazione, i coniugi non trovano l’intesa per arrivare al divorzio e risolvere definitivamente il loro matrimonio? Vediamolo insieme.

Quali sono i tempi del divorzio giudiziale?

Si parla di divorzio giudiziale quando una delle due parti non ha intenzione di concedere il divorzio all’altra, oppure quando la separazione tra coniugi si verifica senza che vi sia un accordo consensuale riguardo alle condizioni del divorzio stesso, ad esempio su tematiche quali l’affidamento dei figli o l’assegno divorzile.

Cos'è il divorzio giudiziale?

Il divorzio giudiziale è l’unico istituto giuridico che permette ai due coniugi di sciogliere il matrimonio civile e il matrimonio concordatario, ovvero quello celebrato in Chiesa e trascritto nei registri dello stato civile, facendo cessare gli effetti giuridici dati dal matrimonio stesso.

Qual è il procedimento per ottenere il divorzio giudiziale?

Il divorzio giudiziale è una tipologia di scioglimento del matrimonio che prevede tempi variabili a seconda della conflittualità della coppia e delle prove che sono chieste dal Giudice.

Qual è il costo di un divorzio giudiziale?

Qualora, a seguito della separazione, si abbia intenzione di divorziare dal coniuge ma manca un accordo coniugale, quali spese occorre sostenere per promuovere il divorzio giudiziale? Scopriamolo insieme.

Diversi tipi di divorzio e cosa fare

Dirsi addio, si sa, non è mai cosa semplice...