Avvocato del lavoro: chi è e di cosa si occupa?

Le circostanze che possono portare ad uno scontro tra dipendente e datore di lavoro sono molteplici: licenziamento ingiustificato o discriminatorio, stipendi arretrati, ferie non retribuite, permessi non concessi, mancata corresponsione del TFR., etc. In tutti questi casi, la figura professionale o meglio il professionista a cui rivolgersi è l'Avvocato del Lavoro.

Quali sono i diritti dei lavoratori?

L’ordinamento giuridico assicura al lavoratore, quale parte debole del sistema produttivo, diritti di natura patrimoniale, personale, sindacale, e d’invenzione.

Come fare se il datore di lavoro non concede la malattia ad un dipendente?

Quando il dipendente ha necessità di alcuni giorni di malattia, la decisione di concederli non spetta al datore di lavoro, bensì al medico curante, l’unica persona in grado di stabilire le giornate di assenza per le relative cure.

Come funziona la pensione per le casalinghe?

Le casalinghe, nonché i casalinghi, in maniera analoga a tutti gli altri lavoratori, hanno il diritto di percepire la pensione di inabilità e di vecchiaia, purché decidano di versare volontariamente i contributi in un Fondo di previdenza istituito ad hoc ed in presenza di requisiti ben precisi.

Straordinari non pagati: cosa fare?

Il datore di lavoro è obbligato a pagare gli straordinari effettuati dal proprio dipendente oltre il normale orario di lavoro. Nell’ipotesi di straordinari non pagati, il lavoratore può percorrere alcune strade, più o meno tortuose, per ottenere il riconoscimento del proprio credito e, di conseguenza, la remunerazione di quanto dovuto.

Come funziona l'ISEE corrente?

L’ISEE Corrente viene in supporto di chi ha variato improvvisamente la propria condizione lavorativa. Ecco tutte le informazioni su come richiederlo e su quali documenti preparare.

Trasferimento del lavoratore: limiti ed indennità

Il lavoratore non può essere trasferito se non intervengono delle ragioni aziendali di carattere tecnico, organizzativo o produttivo.

Quali sono i diritti e i doveri del datore di lavoro?

In un rapporto lavorativo, il datore di lavoro è, da una parte, titolare di alcuni diritti che la legge gli riconosce e, dall’altra, è soggetto al rispetto di precisi doveri nei confronti del proprio dipendente.

Quando un dipendente può registrare una conversazione con il suo datore di lavoro?

Un dipendente può registrare di nascosto la conversazione con il suo datore di lavoro e questa è perfettamente legittima, soltanto se finalizzata a uno scopo ed effettuata con determinate modalità.

Qual è la tutela prevista per chi subisce un infortunio sul lavoro?

Il lavoratore può essere soggetto ad infortunio sul lavoro o malattia professionale ed il datore di lavoro è tenuto a garantire tutela. Scopriamo insieme i dettagli.

Come funziona il diritto alle ferie di un lavoratore?

L’estate è ormai alle porte, e con il primo caldo il pensiero non può che andare alle tanto agognate ferie. Ma cosa dice la normativa sul loro godimento? Vediamolo insieme.

Come funziona il pignoramento dello stipendio?

Il pignoramento può avere ad oggetto beni differenti, dai beni mobili a quelli immobili e, tra i beni pignorabili, rientra anche lo stipendio.

Stipendi arretrati: come vedervi riconosciuto quello che vi spetta nel 2019

Ecco come agire quando non viene corrisposto lo stipendio.

Tutto ciò che devi sapere per tutelare i diritti del lavoratore dipendente

Nel contratto di lavoro dipendente il lavoratore è la “parte debole” del rapporto, poiché il datore di lavoro è dotato di maggiori poteri dal punto di vista economico e contrattuale. Per bilanciare questa fisiologica disparità, la legge ha riconosciuto al lavoratore dipendente dei diritti meritevoli di tutela.

Il Periodo di Comporto: Cos'è e Come si calcola nel 2019

Vediamo in dettaglio cosa è il Periodo di Comporto e in quale caso un datore di lavoro può licenziare un lavoratore.