Ti inviamo in poche ore preventivi di avvocati specializzati

Raccontaci il tuo caso

Ricevi tre preventivi gratuiti

Scegli l'avvocato per te

Hai bisogno di un Avvocato?

Descrivi il tuo caso

Accetta i Termini e le Condizioni del servizio e l'informativa sulla privacy di AvvocatoFlash. I vostri dati verranno condivisi solo con gli avvocati che ti offriranno assistenza.

I vantaggi di AvvocatoFlash

+4.000 avvocati in tutta Italia

Solo avvocati qualificati

+12.000 persone assisite nel 2018

Stalking condominiale: cos'è e quando si configura

Le relazioni umane all’interno di condominio possono scatenare la figura dello stalker condominiale, a livello giuridico non esiste un’applicazione diretta di una norma, ma grazie alla giurisprudenza si è resa possibile l’applicazione estensiva del reato di atti persecutori.

< Diritto Penale   # Condominio   # StalkingCondominiale  

stalking condominiale approfondimento avvocatoflash

Hai bisogno di un avvocato penalista? Tramite il servizio di AvvocatoFlash, attivo in tutta Italia, potrai trovare un buon avvocato penalista in breve tempo.

1. Cos'è lo stalking condominiale

All’interno del condominio si instaurano dinamiche sia piacevoli di tipo collaborativo che negative e deleterie creando uno stato di agitazione del proprietario dell’immobile.

Quando gli atti persecutori sono rivolti in modo unilaterale nei confronti di un condomino o un gruppo di essi si può configurare il reato di stalking condominiale.

Questo di ansia può nascere dal comportamento negativo e assillante di un vicino che con azioni di vario genere va a cagionare uno stress tale da potersi considerare stalking nell’accezione più comune del termine.

Lo stalking per definizione è un comportamento che si rinnova nel tempo con le stesse modalità verso lo stesso soggetto, nel caso del condominio l’ambiente è definito nella sua area e viene posto da un condomino.

2. Lo stalking condominiale dal punto di vista giuridico

La figura dello stalking condominiale non è prevista dall’ordinamento, ma è il frutto dell’interpretazione del reato di atti persecutori (art. 612 bis c.p.).

La norma di carattere penale rientra tra i reati contro la libertà, in quanto sottolinea un comportamento lesivo che si ripete nel tempo nei confronti della vittima.

Tuttavia l’art. 612 bis c.p. era diretto verso un solo soggetto, per questa ragione nell’ambito condominiale, caratterizzato dalla presenza di una pluralità di soggetti, non era direttamente applicabile.

In particolare il comportamento deve cagionare o uno stato di agitazione per la previsione di un male futuro o il timore che possa accadere un’azione diretta verso il proprio coniuge o verso un parente affine, o questo timore possa influenzare sulle abitudini della vittima.

La giurisprudenza della Corte di Cassazione è intervenuta riconoscendo l’esistenza della figura dello stalker condominiale e quindi l’applicabilità degli atti persecutori (sentenza n. 20895/2011, ribadito poi dalla sentenza n. 45648/2013 della Cassazione penale).

3. Come difendersi dallo stalking tra condomini

Per difendersi da questo tipo di azioni si può presentare una querela e rivolgersi ad un avvocato esperto della materia penale.

Sufficiente per dimostrare il reato è la semplice prova dello stato d’ansia o di timore ovvero la modifica delle abitudini di vita della vittima del reato.

Detta disposizione sanziona con la reclusione chiunque ponga in essere le condotte che rientrano nel caso dello stalking condominiale, la pena va da sei mesi ai cinque anni e può aumentare in determinate condizioni quali ad esempio nel caso in cui si rivolga verso un minore o una donna incinta.

Angelica Sonia Cosi

Fonti

art. 612 bis c.p.

Cass. pen. sent. n. 20895/2011

Cass. pen. sent. n. 45648/2013

Un tuo vicino ti sta molestando con azioni dirette? Un condominio ti sta minacciando continuamente ogni volta che lo incontri? Hai bisogno di rivolgerti ad un avvocato esperto in materia condominiale e penale? Esponici il tuo caso. AvvocatoFlash ti metterà in contatto con i migliori avvocati online. Tre di loro ti invieranno un preventivo gratuitamente, e sarai tu a scegliere a chi affidare il tuo caso.


AvvocatoFlash.it

Hai bisogno di un Avvocato?

Accetta i Termini e le Condizioni del servizio e l'informativa sulla privacy di AvvocatoFlash. I vostri dati verranno condivisi solo con gli avvocati che ti offriranno assistenza.

Richiedi Preventivi Gratis